Apnea.

Immagine

Non respiro. Perché manca l’ossigeno. La terra sotto i piedi non ho. Sono sottoterra, ho perso la stabilità. Respiro in apnea.Vivo morendo. Muoio vivendo. Chi reagisce all’amore che d’ora in poi mancherà?  Io non riesco. Chi sa come fare quando ti hanno strappato il cuore?Io non capisco. Io non voglio capire . O forse si. Non so più nulla. Neanche chi devo essere. Cammino, mi siedo, osservo, esco, parlo, dormo ….in apnea. La tensione di immaginare quel che sarà nella mia mente si fa sempre più imponente. Ho paura. Non voglio. Non voglio pensare , perché cosa potrei pensare? Pensare al peggio per abituarmi o al meglio per illudermi? Io non ho più forze nella vita di combattere il mal d’amore. Ho combattuto tante difficoltà, ma  ora no…mi ha tolto in passato già tanto, ed ora mi sta strappando gli ultimi pezzi dell’anima rimasti …questo che chiamavo amore. Ma è allora amore. 

Rimango qui, cercando forze in apnea. 

Annunci