Non ti vuoi fermare.

image

Mi ha sempre ferito. L’ho sempre criticata. Guardiamo tutti la cattiveria degli altri. Ma cosa accade quando scopriamo che noi siamo I cattivi?
Ferisco perché sono stata ferita. Non è giusto e pur sapendolo inizio a ferire come una vipera malefica che combatte per la propria sopravvivenza. Le emozioni vengono filtrate da fasci di nervi indemoniati che mi tramutano in quello che non sono mai stata: cattiva. Tremendamente cattiva e cinica provo dispiacere nel provare gusto a ferire. Ferisco. Inisisto. Ferisco e so di far male. Ma continuo e continuo senza riuscire a fermarmi a lanciare frecce di cattiveria pura dritto nel cuore di chi invece mai mi ha ferito. E non dovrei essere sopraffatta dal gusto di tale comportamento eppure insisto ed istigo al pianto con una crudeltà che mi lascia senza respiro. Mi diapiace. Rimango pietrificata e senza parole in cerca di capire il motivo che mi spinge a distruggere la felicità e serenità che gli altri con tanti sacrifici hanno conquistato. Un angelo indemoniato non vuole più calmarsi nel mio petto e quando ci riesce annulla ogni processo che nella mia mente non lascia traccia ma che nella realtà scava crepe profonde. A volte hai bisogno di essere una stronza cattiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...